In calo le morti premature causate dal particolato fine

Il numero totale di decessi in Europa tra 2011 e 2019

Negli ultimi anni e in particolare dal 2013 il numero annuale di decessi causati dalla presenza nell’aria di particolato fine è andata progressivamente diminuendo (-21,5%).

I dati sono stime e sono riferiti ai 27 paesi Ue. Con “morte prematura” si intende il decesso anticipato rispetto all’aspettativa di vita, determinata in base al paese e al genere di appartenenza.

FONTE: elaborazione openpolis su dati Eea
(ultimo aggiornamento: martedì 11 Gennaio 2022)

Cosa:

PROSSIMO POST
Informativa

Questo sito utilizza solo cookie tecnici. È possibile leggere l’informativa cliccando qui.