In Asia centrale e meridionale il maggior spreco di cibo

Percentuali di cibo sprecato per area geografica (2016)

Nel mondo il cibo sprecato è pari al 13,8% di quello prodotto. Con il 20,7% l’Asia centrale e meridionale è l’area con la quota di cibo sprecato più elevato. Seguono l’America settentrionale e l’Europa che superano la quota mondiale totalizzando il 15,7% di cibo perso. Al contrario, l’Asia orientale e sud-orientale (7,8%), l’Australia e la Nuova Zelanda (5,8%) sono le zone in cui vi è la minor quota di spreco alimentare.

I dati mostrano delle stime generate dalla Fao sullo spreco di cibo, dopo il raccolto in azienda e durante le fasi di trasporto, stoccaggio, lavorazione e vendita all’ingrosso.

FONTE: elaborazione openpolis su dati Fao
(ultimo aggiornamento: domenica 31 Dicembre 2017)

Chi:
Dove:

PROSSIMO POST
Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella privacy policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.