Il primo utilizzo del pc arriva più tardi per i bambini svantaggiati

Percentuale di 15enni che hanno utilizzato un computer prima dei 6 anni rispetto al livello socio-economico-culturale della famiglia (2015)

In tutti i paesi considerati la quota di ragazzi che hanno utilizzato un computer prima dei 6 anni è inferiore tra chi viene da una famiglia di condizione socio-economica-culturale più bassa. Disuguaglianze che diventano divari educativi, e colpiscono la parte più debole della società. Per ridurre questi divari, è decisiva la qualità e la possibilità di accesso all’istruzione pre-primaria.

Il dato presentato calcola, per ogni paese, la percentuale di quindicenni che ha utilizzato un computer prima dei 6 anni, in base al livello socio-economico-culturale della famiglia.

FONTE: elaborazione openpolis - Con i bambini su dati Ocse
(ultimo aggiornamento: giovedì 11 Maggio 2017)

PROSSIMO POST
Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella privacy policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.