Il centrodestra esprime la maggioranza dei presidenti di regione

Composizione attuale della conferenza delle regioni per appartenenza politica

La gran parte dei presidenti di regione sono espressi da partiti politici nazionali di centro destra: la Lega ne ha 6, Forza Italia 3, Fratelli d’Italia 2. A questi si aggiungono la Liguria guidata da Giovanni Toti (Cambiamo!) e la Sicilia guidata da Sebastiano Musumeci (lista civica).

L’unica forza di centrosinistra è il Partito democratico che esprime 5 presidenti.

Con “Altro centrodestra” sono rappresentati il presidente della Liguria, fondatore di Cambiamo, e quello della Sicilia appartenente ad una lista civica. Con “Regionale” sono rappresentati il presidente della regione Valle d’Aosta, esponente della Union valdotaine, quello della provincia autonomia di Bolzano appartenente al Sudtiroler volkspartei (alleato in questa legislatura con la Lega nord) e quello della Sardegna Christian Solinas membro del Partito sardo d’azione (che in parlamento è associato alla Lega).
Dopo la morte della presidente della Calabria Jole Santelli, le sue funzioni sono svolte dal vicepresidente Antonino Spirlì (Lega) fino alle nuove elezioni.

 

FONTE: elaborazione openpolis su dati conferenza delle regioni
(ultimo aggiornamento: martedì 13 Aprile 2021)

PROSSIMO POST
Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella privacy policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.