I comuni con minore capacità fiscale ricevono più risorse dal Fsc

Fondo di solidarietà comunale pro capite nelle grandi città delle regioni a statuto ordinario (2019)

Facendo un confronto tra i 10 comuni più popolosi del paese, Napoli risulta avere il saldo più alto secondo i dati 2019, sia in assoluto (€328.306.244,96) che per abitante (€ 338,40). La spiegazione va ricercata nel fatto che si tratta del comune – tra quelli maggiori – con la minore capacità fiscale pro capite. Considerando il valore pro capite del Fsc seguono Genova (€ 226,09), Torino (€ 200,66) e Firenze (€ 157,49), mentre le cifre più basse si registrano a Padova (€ 66,43), Roma (€ 61,46) e Milano (€ 8,14).

Il fondo di solidarietà comunale è l’insieme delle risorse destinate ai comuni, definite dalla normativa attuale sul federalismo fiscale.

FONTE: elaborazione openpolis su dati Sose
(ultimo aggiornamento: domenica 14 Marzo 2021)

PROSSIMO POST
Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella privacy policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.