Come varia tra regioni la quota di donne uccise

Numero di donne vittime di omicidio ogni 100mila nelle regioni italiane (2019)

Nel 2019, l’Abruzzo è la regione che presenta il numero più alto di donne uccise ogni 100mila cittadine, pari a 0,75. Guardando lle macroregioni, invece, la percentuale più elevata è nelle isole (Sicilia e Sardegna), pari allo 0,45. Seguono le regioni del nord-est (0,40), quali per esempio Emilia-Romagna (0,61), Trentino-Alto Adige (0,37) e Veneto (0,32). I valori più bassi si trovano nelle regioni del sud Italia (0,30 donne uccise ogni 10mila), in particolare in Campania con lo 0,20.

Il dato fa riferimento alla quota di donne che sono state uccise ogni 100mila nelle regioni e province autonome italiane che hanno rilasciato il dato nel 2019. Nell’analisi non sono presenti la Valle d’Aosta, Friuli-Venezia Giulia, Molise e Basilicata in quanto non si sono verificati omicidi.

FONTE: elaborazione openpolis - Con i Bambini su dati Istat
(ultimo aggiornamento: martedì 31 Dicembre 2019)

PROSSIMO POST
Informativa

Questo sito utilizza solo cookie tecnici. È possibile leggere l’informativa cliccando qui.