Aumentano in tutta Europa le immatricolazioni di auto elettriche e ibride

Le nuove immatricolazioni di auto elettriche e ibride in Europa tra il 2012 e il 2020

Negli ultimi anni, le nuove immatricolazioni di auto elettriche e ibride sono aumentate molto in Europa. Soprattutto nel 2020, sono state immatricolate 720mila auto elettriche e 603mila auto ibride, con un aumento, rispetto al 2019, rispettivamente del 212 e del 111%.

I dati si riferiscono ai 27 paesi dell’Ue più Regno Unito, Islanda (solo per il 2018) e Norvegia (solo per il 2019). Sono incluse le due categorie Bev (battery electric vehicle, ovvero quelle dotate di batteria non ricaricabile, con motore termico) e Phev (plug-in hybric electric vehicle, ovvero i veicoli con batterie ricaricabili). Sono quindi escluse le auto elettriche non plug-in, che si alimentano con carburanti tradizionali.

FONTE: elaborazione openpolis su dati Eea
(ultimo aggiornamento: mercoledì 29 Settembre 2021)

PROSSIMO POST
Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella privacy policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.