A Cremona il numero più elevato di morti premature da Pm2.5

Il numero di decessi causati dal particolato sottile ogni 100mila abitanti nelle province italiane (2019)

Veneto, Lombardia e Emilia Romagna sono le regioni che registrano le cifre più elevate. In particolare la provincia di Cremona (127 morti ogni 100mila abitanti), seguita da Brescia, Mantova e Padova, con 123.

I dati si riferiscono al numero di decessi riconducibili alla presenza nell’aria di Pm2.5, normalizzati in base alla popolazione residente, e sono riferiti all’anno 2019.

FONTE: elaborazione openpolis su dati Eea
(ultimo aggiornamento: martedì 11 Gennaio 2022)

Cosa:
Dove:

PROSSIMO POST
Informativa

Questo sito utilizza solo cookie tecnici. È possibile leggere l’informativa cliccando qui.