VISUALIZZA
Articoli (12) Numeri (14) Rassegna stampa (19) Eventi (2)

Il ruolo dell’Italia nella commissione europea Focus Europa

Nella storia della commissione europea l'Italia è lo stato membro che ha ottenuto più ruoli chiave. Ma per la prima volta dal 2004 il nostro paese non ha ottenuto una vicepresidenza.

La propaganda social e la difficile definizione di politica Internet & politica

Facebook, Twitter e Google stanno prendendo direzioni diverse per affrontare il problema della propaganda social. Nell'immobilismo delle istituzioni appare sempre più complicato definire cosa voglia dire fare politica online.

Il nuovo parlamento europeo Focus Europa

Dopo il voto di maggio prende ufficialmente il via il nuovo parlamento europeo. Scopriamo com'è andato il voto nei singoli paesi, ma anche dati su composizione, età media ed equilibrio di genere.
lavoce.info
21 Giugno 2019

Cosa cambierà nei vertici europei con il rinnovo del parlamento

Quanto conta davvero la commissione negli equilibri istituzionali dell'Ue dipende molto dall'attitudine e dal peso politico del suo presidente. Tra il 1958 e oggi l'incarico di presidente è stato ricoperto da 13 persone.
Gr Parlamento
12 Giugno 2019

In attesa della fine della campagna elettorale si è fermata l’attività di governo e parlamento

L’attività e la produttività di governo e parlamento nel mese di maggio sono state congelate dal voto europeo. Poche le sedute di camera e senato e minima l’attività in consiglio dei ministri del governo Conte.
Huffingtonpost
4 Giugno 2019

La spesa del Pd per la propaganda social alle elezioni europee

Il ruolo di internet e dei social nelle ultime tornate elettorali è stato costantemente in crescita. Una variabile ormai sempre più determinante, che purtroppo però non vede un adeguamento delle normative nazionali in materia.
Il Foglio
4 Giugno 2019

Il problema dei social network per la propaganda politica

Durante la campagna elettorale per le elezioni europee 2019 sono stati spesi oltre 660mila euro. Tanti soldi, prova del fatto che ormai il parlamento non può più ignorare la questione.
Avvenire
4 Giugno 2019

La spesa dei partiti in propaganda social per le elezioni europee

In Italia le norme per la propaganda elettorale non considerano i social network. Tuttavia grazie alle operazioni di autoregolamentazione messe in campo da Facebook, Google e Twitter per le recenti elezioni è possibile analizzare alcuni dati, seppur parziali, del fenomeno.

Propaganda social, speso oltre mezzo milione per le europee Europee 2019

Partiti e candidati spendono sempre più soldi in inserzioni politiche online. Il tema ormai non si può più ignorare, ma il parlamento continua a non intervenire.
Il Giornale
31 Maggio 2019

I rapporti di forza ribaltati tra M5s e Lega

Tra le politiche 2018 e le europee 2019 i rapporti di forza tra i due partner di governo si sono capovolti e questo potrebbe portare a un rimpasto di governo.

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella privacy policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.