VISUALIZZA
Articoli (98) Esercizi (3) Numeri (78) Rassegna stampa (70) Eventi (5)
Il Corriere della Sera
19 Aprile 2020

La proliferazione dei soggetti e degli atti per affrontare la crisi sanitaria

La gestione della pandemia sta passando per le mani di numerose istituzioni. Una mappa molto complessa da ricostruire in cui ogni giorno vengono prese decisioni importanti: sia legislative che amministrative.
Il Sole 24 Ore
18 Aprile 2020

Gli oltre 200 atti adottati per fronteggiare l’emergenza sanitaria

Il 31 gennaio 2020 il governo Conte II ha dichiarato lo stato d’emergenza. La gestione della pandemia sta passando per le mani di numerose istituzioni ed è proprio in questi momenti che è necessario monitorare al meglio l’evolversi degli eventi e della normativa.

Task force per la fase 2, un invito alla trasparenza Coronavirus

Istituito il comitato che dovrà elaborare le proposte per la ripresa. Nella confusione dell'ennesima struttura creata ad hoc per gestire l'emergenza, è necessario fare chiarezza. Cominciando dalla pubblicazione dei verbali degli incontri della task force fase 2.

Perché è importante conoscere come si spendono i soldi nell’emergenza Emergenza Covid-19

Chiediamo ad Arcuri, Borrelli e Cannarsa di rendere pubblici i contratti stipulati per fare fronte all'emergenza Covid-19. La trasparenza non è un ostacolo, ma presupposto di buona amministrazione.
Affari Italiani
8 Aprile 2020

Gestione dell’emergenza e norme in deroga

La compressione del diritto di accesso alle informazioni fa sempre leva sullo stesso argomento. E cioè che, durante eventi eccezionali, una gestione trasparente sia solo una perdita di tempo che ostacola la possibilità di agire e di raggiungere risultati in tempi brevi.
La Notizia
1 Aprile 2020

Le norme in deroga adottate per affrontare l’emergenza

L’emergenza Coronavirus non solo sta mettendo a dura prova il nostro sistema sanitario, ma anche quello politico.
Esercizio #22 | Lunedì 30 Marzo 2020

Coronavirus, chi decide durante lo stato di emergenza

Quali sono gli attori protagonisti, e come stanno gestendo la più grande crisi sanitaria degli ultimi anni.
La Notizia
24 Marzo 2020

Quarantasette comuni commissariati per infiltrazioni criminali

Attualmente sono 201 i comuni sciolti in Italia, includendo anche quelli commissariati a seguito di elezioni non valide nel precedente turno elettorale. A questi si aggiungono due aziende sanitarie calabresi commissariate per infiltrazioni mafiose, per un totale di 203 enti.

Salgono a 201 i comuni attualmente sciolti in Italia Enti locali

La Calabria si conferma la regione con più scioglimenti in corso: il 18% del totale. Quota che supera il 40% considerando solo i commissariamenti per mafia.

Suppletive, le elezioni silenziose Parlamento

Fuori dall'attenzione dei media e con percentuali di affluenza bassissime, dalle ultime politiche si sono tenute 6 elezioni suppletive. Principale sconfitto è il Movimento 5 stelle che ha perso 2 seggi su 2.

Informativa

Questo sito utilizza solo cookie tecnici. È possibile leggere l’informativa cliccando qui.