VISUALIZZA
Articoli (96) Esercizi (3) Numeri (72) Rassegna stampa (67) Eventi (5)

Salgono a 10 i commissariamenti per infiltrazioni mafiose nel 2020 Enti locali

A settembre, con il rinnovo dei consigli comunali nelle elezioni amministrative, è calato il numero di comuni commissariati. Il dato ora torna a crescere: ad ottobre sciolti anticipatamente 9 enti locali, di cui uno – Pratola Serra, in provincia di Avellino – per infiltrazioni.
Il Foglio
14 Ottobre 2020

Il finanziamento della politica e i gruppi parlamentari

Con la fine dei rimborsi elettorali ai partiti, e la difficoltà del 2×1000 di decollare, i gruppi di camera e senato sono diventati i principali titolari del finanziamento pubblico alla politica.

Elezioni suppletive, lontano dai riflettori la maggioranza si indebolisce I nuovi equilibri del parlamento

Fuori dall’attenzione dei media e con percentuali di affluenza generalmente molto basse, dalle ultime politiche si sono tenute 8 elezioni suppletive. Principale sconfitto è il Movimento 5 stelle che ha perso 3 seggi su 3.
Il Fatto Quotidiano
29 Settembre 2020

Le zone d’ombra su indennità e rimborsi ricevuti dai parlamentari

Passato il referendum costituzionale, si apre la partita della riforma dei regolamenti parlamentari. Una riforma ampia in cui è onecessario che rientri anche una maggiore trasparenza sulle indennità percepite dagli eletti.

Non conosciamo l’indennità esatta di ciascun parlamentare Parlamento

Da alcuni anni, camera e senato pubblicano un riepilogo sul trattamento economico di deputati e senatori. Quello che manca però è la possibilità di conoscere, per ogni rappresentante, l'indennità effettiva, diversa in base agli incarichi del parlamentare e alle sue assenze.

Non rassegnamoci ad un parlamento irrilevante Referendum 2020

Il governo fa le leggi, i commissari gestiscono le emergenze, le regioni rappresentano i territori, i comuni erogano i servizi. Con un parlamento delegittimato deputati e senatori diventano un costo da tagliare, ma la democrazia diventa più debole.

Ancora in riorganizzazione i ministeri dell’istruzione e dell’università Ministeri

Dopo le dimissioni di Fioramonti sono stati nominati due diversi ministri, uno per l'istruzione e l'altro per l'università. Di conseguenza sono nati due nuovi ministeri la cui struttura amministrativa però è ancora in corso di definizione.

Coronavirus, il parlamento è il grande assente La gestione dell'emergenza

Da quando è stato dichiarato lo stato di emergenza, sono stati prodotti quasi 350 atti normativi. Molti di questi però sono stati presi da strutture amministrative, senza un diretto coinvolgimento delle camere. Un problema di cui il governo si è fatto carico solo negli ultimi mesi.

Senza programmazione trasparente ogni scadenza diventa emergenza Covid-19

Acquisto dei banchi, distanze sugli autobus, uso delle mascherine. Con la riapertura della scuola sono molti i nodi che stanno venendo al pettine. Ecco perché l'incertezza di queste settimane è frutto anche della poca trasparenza.
Il Tempo
29 Giugno 2020

Il ruolo delle task force durante lo stato di emergenza

Nella fase dell'emergenza le principali istituzioni politiche italiane hanno affidato la gestione della crisi a soggetti tecnici. Una decisione certamente non casuale, ma che ha di fatto affidato la responsabilità politica delle decisioni prese a soggetti che politici non sono.

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella privacy policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.