VISUALIZZA
Articoli (9) Numeri (25) Rassegna stampa (9)

L’importanza di investire sull’istruzione Numeri alla mano

I dati sono un ottimo modo per analizzare fenomeni, raccontare storie e valutare pratiche politiche. Con Numeri alla mano facciamo proprio questo. Una rubrica settimanale di brevi notizie, con link per approfondire. Il giovedì alle 7 in onda anche su Radio Radicale. Vai agli approfondimenti L’investimento sull’istruzione per uscire dalle crisi e Come la condizione […]

Com’è cambiata la spesa in istruzione durante le crisi degli ultimi anni

Nel 2020 l’Italia ha speso in educazione il 4,3% del Pil

In 22 stati Ue su 27 la spesa per istruzione è cresciuta tra 2019 e 2020

L’investimento sull’istruzione per uscire dalle crisi #conibambini

Nel primo anno di pandemia è cresciuta la spesa in istruzione, anche se ancora meno della media Ue. Nei prossimi anni allinearsi ai migliori standard europei sarà essenziale anche per superare le diverse emergenze che stiamo attraversando.

Come è cambiata la spesa in istruzione dopo la recessione del 2008 nei principali paesi europei

Nel 2019 l’Italia ha speso in educazione il 3,9% del Pil

Quanto varia la spesa in istruzione tra i paesi europei #conibambini

Nell'uscita dall'emergenza Covid, l'istruzione sarà una variabile sempre più decisiva, anche per questo oggetto di nuovi obiettivi europei nel contesto post-pandemico. Un focus sulle nuove sfide e sul livello attuale di spesa in educazione in Italia e in Ue.

Per l’istruzione la maggior parte dei comuni spende meno dello standard Finanza locale

Il 61% dei comuni delle regioni a statuto ordinario ha una spesa storica inferiore alla spesa standard, per la funzione di istruzione. Una condizione che può essere causata anche dalla mancanza di risorse sufficienti a garantire un livello di servizi educativi adeguato.
Il Quotidiano del Sud
30 Agosto 2021

La spesa per l’istruzione nel bilancio dello stato

L'ambizioso piano nazionale di ripresa e resilienza prevede investimenti sulle infrastrutture, materiali e immateriali, del paese. Tra questi, uno degli aspetti cruciali su cui intervenire è il sistema educativo, con l’obiettivo di colmare le carenze e i divari che oggi gravano su di esso.