VISUALIZZA
Articoli (9) Numeri (34) Parole (1) Rassegna stampa (5)

La partecipazione al sistema educativo dei bambini tra 4 e 5 anni #conibambini

Rendere universale l'accesso all'istruzione pre-primaria è uno degli obiettivi europei fin dall'inizio del secolo. La pandemia ha rafforzato questa esigenza e i target in sede Ue sono stati innalzati. Un quadro sull'attuale situazione italiana e sulle differenze esistenti tra i territori.

Per l’istruzione la maggior parte dei comuni spende meno dello standard Finanza locale

Il 61% dei comuni delle regioni a statuto ordinario ha una spesa storica inferiore alla spesa standard, per la funzione di istruzione. Una condizione che può essere causata anche dalla mancanza di risorse sufficienti a garantire un livello di servizi educativi adeguato.

Gli investimenti delle amministrazioni comunali nelle grandi città al voto Numeri alla mano

I dati sono un ottimo modo per analizzare fenomeni, raccontare storie e valutare pratiche politiche. Con Numeri alla mano facciamo proprio questo. Una rubrica settimanale di brevi notizie, con link per approfondire. Il giovedì alle 7 in onda anche su Radio Radicale. Leggi tutti i contenuti di “Cooperazione“. 6,48 milioni è il numero degli abitanti […]

Le grandi città al voto e il supporto al percorso formativo dei minori Bilanci dei comuni

Quasi un milione di under 17 vivono nelle cinque maggiori città dove, il 3 e il 4 ottobre, ci saranno le elezioni amministrative. Ma quanto si investe nell'educazione e nella formazione dei minori in questi territori?

Asili nido, i divari territoriali nell’offerta Numeri alla mano

I dati sono un ottimo modo per analizzare fenomeni, raccontare storie e valutare pratiche politiche. Con Numeri alla mano facciamo proprio questo. Una rubrica settimanale di brevi notizie, con link per approfondire. Il giovedì alle 7 in onda anche su Radio Radicale. Leggi il report “Asili nido in Italia”. 25,5 posti ogni 100 bambini offerti dagli […]

Le risorse investite dai comuni per asili nido e servizi per l’infanzia Bilanci dei comuni

Asili nido e servizi per l’infanzia rappresentano un’importante opportunità educativa. Ma sono necessari maggiori investimenti pubblici, a partire dalle amministrazioni comunali, per sviluppare il servizio sul territorio.

Le sezioni primavera e la carenza di asili nido al sud #conibambini

Dove mancano i nidi, la domanda di anticipi nelle scuole dell'infanzia è molto più forte. Le sezioni primavera permettono l'iscrizione dei bambini di 2-3 anni alla scuola dell'infanzia in un contesto idoneo alla loro età.

Il valore dell’investimento nelle scuole dell’infanzia #conibambini

L'istruzione pre-primaria pone le basi per i futuri apprendimenti dei ragazzi. Un ruolo così importante nel contrasto della povertà educativa che merita un approfondimento quanto l'Italia sta investendo su questo settore.

Il ruolo educativo e la presenza delle scuole dell’infanzia #conibambini

L'Ue indica come obiettivo che almeno il 90% dei bambini tra 3 e 5 anni frequenti le scuole dell'infanzia o strutture analoghe. L'Italia supera il traguardo, ma alcuni indicatori segnalano una tendenza al calo.