VISUALIZZA
Articoli (17) Esercizi (3) Numeri (57) Parole (6) Rassegna stampa (46) Eventi (2)
Vita
13 Maggio 2020

Il diritto di conoscere come viene gestito il sistema di accoglienza italiano

L’accesso ai dati amministrativi sui centri di accoglienza presenti in Italia è stato fino a oggi sostanzialmente precluso alla società civile. Un’importante sentenza del Tar ha però ribadito il diritto di conoscere i dati sui centri di accoglienza, detenuti dal ministero dell’interno.

L’accesso ai dati amministrativi sui centri di accoglienza è un diritto Migranti

Di fronte alle ripetute richieste di accesso agli atti sui centri di accoglienza per migranti in Italia il ministero dell'interno ha sempre opposto un rifiuto. Una sentenza del Tar conferma però le nostre ragioni chiedendo al Viminale di fornirci dati che hanno un chiaro interesse pubblico.

L’importanza dell’accesso ai dati: il caso del sistema di accoglienza in Italia Foia

Per valutare e progettare politiche efficaci è necessario garantire a tutti l'accesso ai dati amministrativi. Una pratica che sul tema dell'accoglienza di richiedenti asilo e rifugiati in Italia è stata in questi anni completamente ignorata.
Secondo Welfare
2 Aprile 2020

I sommersi dell’accoglienza

Con l'approvazione del decreto sicurezza è aumentato il numero di irregolari per le strade delle città italiane e si è tornati al modello dei grandi centri di accoglienza, abbandonando i progetti di accoglienza diffusa.
Internazionale
17 Febbraio 2020

Gli effetti del decreto sicurezza sui gestori dell’accoglienza

Il nuovo modello di accoglienza, emerso con l'approvazione del decreto sicurezza, sfavorisce nettamente l’accoglienza diffusa mentre privilegia i centri di grandi dimensioni e i grandi gestori.
La Repubblica
16 Febbraio 2020

Il ritorno dei grandi centri

Tra il 2017 e il 2018 il settore dell’accoglienza sembrava orientarsi verso un modello distribuito. Dal 2019 invece, con l’entrata in vigore del decreto sicurezza e del nuovo capitolato di gara si è innescato un meccanismo diametralmente opposto.
Pagella Politica
6 Febbraio 2020

Le difficoltà delle prefetture ad assegnare i bandi per l’accoglienza

Ad un anno dall’approvazione del decreto sicurezza siamo andati ad analizzare le conseguenze che le norme volute dal governo Conte I hanno cominciato a produrre sul fronte interno delle politiche di immigrazione, quello dell’accoglienza dei migranti in Italia.
Wired
30 Gennaio 2020

Il decreto sicurezza e il problema degli irregolari

L’abolizione della protezione umanitaria mira alla drastica riduzione del numero degli aventi diritto ad essere accolti o comunque ad avere un regolare permesso di soggiorno.

Perché è necessario superare il decreto sicurezza Migranti

Le criticità del decreto sicurezza e perché è necessario riportare il sistema di accoglienza al suo scopo originale, quello di facilitare l'integrazione di richiedenti asilo e rifugiati in un quadro di legalità e vera sicurezza.
Radio Popolare
23 Gennaio 2020

Un decreto chiamato sicurezza

Da una parte l’aumento consistente del numero di irregolari, dall’altra il taglio dei costi per la gestione dei centri di accoglienza che crea difficoltà nell’assegnare i nuovi bandi e favorisce il ritorno dei grandi centri.

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella privacy policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.