VISUALIZZA
Articoli (14) Esercizi (2) Numeri (17) Rassegna stampa (5) Eventi (1)

Richieste Foia ai ministeri, ancora troppe lacune Diritto di accesso

Interno e istruzione devono ancora pubblicare il registro degli accessi. Diamo uno sguardo più approfondito alle richieste al ministero degli esteri: giurisprudenza e casi importanti.

Le novità sul diritto di accesso nel 2020 Foia

Con lo stato d'emergenza sono stati sospesi i termini per l'accesso agli atti. Alcune sentenze di tar e consiglio di stato hanno invece dato un importante contributo sulla corretta applicazione del Foia.
Roma
25 Maggio 2020

Trasparenza e migrazioni

L'importanza dell'accesso civico per comprendere e conoscere meglio il tema dei migranti. Un evento Asgi con openpolis.

L’accesso ai dati amministrativi sui centri di accoglienza è un diritto Migranti

Di fronte alle ripetute richieste di accesso agli atti sui centri di accoglienza per migranti in Italia il ministero dell'interno ha sempre opposto un rifiuto. Una sentenza del Tar conferma però le nostre ragioni chiedendo al Viminale di fornirci dati che hanno un chiaro interesse pubblico.

L’importanza dell’accesso ai dati: il caso del sistema di accoglienza in Italia Foia

Per valutare e progettare politiche efficaci è necessario garantire a tutti l'accesso ai dati amministrativi. Una pratica che sul tema dell'accoglienza di richiedenti asilo e rifugiati in Italia è stata in questi anni completamente ignorata.

Quante sono le richieste Foia alle agenzie nazionali Diritto di accesso

I dati messi a disposizione dalle agenzie non sono affidabili, sia per quantità che per qualità. Molte le richieste sbagliate nella forma, un problema che andrà affrontato nel prossimo futuro.

Foia, le richieste dei cittadini ai comuni Diritto di accesso

Più l'istituzione è vicina ai cittadini, e più viene utilizzato il Foia. Molte le richieste di accesso ai comuni capoluogo di regione. Spesso però i dati dei registri sono inutilizzabili.

Quanto viene utilizzato il Foia a livello regionale Diritto di accesso

Ogni regione pubblica i dati delle richieste in maniera differente. Più si analizzano i registri degli accessi più appare evidente la necessità di creare un modello unico per comunicare queste informazioni.
Esercizio #13

Centri d'Italia: la sicurezza dell'esclusione

Il decreto sicurezza ha modificato per l’ennesima volta il sistema di accoglienza con l’obiettivo dichiarato di ridurre i costi. I primi effetti sono però l’aumento degli irregolari e il complicato avvio di un modello di accoglienza che non prevede percorsi d’integrazione.

Le autorità indipendenti e le richieste di Foia Registro degli accessi

Il diritto di accesso agli atti della pubblica amministrazione riguarda anche le autorità indipendenti. Nei primi 2 anni le richieste dei cittadini sono state poco più di 120, ma molti dati non sono a disposizione.

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella privacy policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.