VISUALIZZA
Articoli (45) Esercizi (8) Numeri (126) Parole (16) Rassegna stampa (50) Eventi (1)

Cooperazione Italia: un nuovo canale di approfondimento comunicato stampa

Il budget oscuro tra cooperazione e migrazione è il titolo della seconda edizione dell'analisi sull'uso dei fondi che il nostro paese destina all'aiuto pubblico allo sviluppo. Un esercizio di trasparenza sui dati ufficiali che da oggi avrà aggiornamenti costanti. Con l'obiettivo di contribuire al dibattito pubblico attraverso contenuti analitici e informativi, riflessioni, spunti.

Che cosa si intende per aiuto genuino e aiuto gonfiato

Negli ultimi anni le risorse destinate all'aps aumentano in maniera costante. Tuttavia buona parte di queste risorse non vanno in progetti di cooperazione in senso stretto, oppure non sono realmente addizionali.

Che cos’è il capitolo di spesa “rifugiati nel paese donatore”

In questa voce rientrano le spese sostenute per l'accoglienza in Italia di richiedenti asilo o protezione internazionale. Per alcuni anni questi fondi sono diventati una componente rilevante dell’aiuto pubblico allo sviluppo (Aps), e solo di recente sono tornati a calare.

Che cosa sono i paesi dac

Il comitato per l’aiuto allo sviluppo dell'Ocse riunisce 30 membri e ha lo scopo di indirizzare al meglio le politiche di cooperazione allo sviluppo, individuando i principi comuni e definendo le linee guida e gli obiettivi da raggiungere.

Che cosa sono i paesi Ldcs

Gli accordi internazionali prevedono un aumento delle risorse da destinare ai paesi più poveri, i cosiddetti least developed countries. Tuttavia sono poche le nazioni sviluppate ad aver raggiunto l'obiettivo.

Cosa sono il canale bilaterale e il canale multilaterale

I fondi della cooperazione pubblica allo sviluppo si dividono in due grandi componenti (bilaterale e multilaterale), che indicano la via attraverso cui arrivano ai paesi destinatari. Negli ultimi anni i fondi del canale multilaterale hanno superato di gran lunga quelli del bilaterale.

Quante risorse per la cooperazione allo sviluppo

Il principale impegno per i paesi donatori è di destinare entro il 2030 lo 0,7% del reddito nazionale lordo. Per quanto riguarda l'Italia, a guardare i dati preliminari del 2020 non sono stati raggiunti gli obiettivi intermedi che il paese si era posto.

Che cos’è l’aiuto pubblico allo sviluppo

L'aiuto pubblico allo sviluppo (Aps) è l’insieme di risorse pubbliche destinate ad attività e progetti di cooperazione con paesi a basso tasso di sviluppo.
Esercizio #2 | Venerdì 12 Gennaio 2018

Il budget oscuro tra cooperazione e migrazione

Mentre aumentano le risorse per gestire il fenomeno migratorio e quelle per promuovere lo sviluppo dei paesi poveri, scarsa rendicontazione e poca trasparenza compromettono il dibattito pubblico su scelte e ruolo dell'Italia.

Informativa

Questo sito utilizza solo cookie tecnici. È possibile leggere l’informativa cliccando qui.