VISUALIZZA
Articoli (16) Esercizi (1) Numeri (15) Parole (13) Rassegna stampa (5)

Ecco perché il Global Compact conviene all’Italia Cooperazione

L'accordo che sarà presentato a Marrakesh non lede la sovranità nazionale e conviene all'Italia. Intervista ad Andrea Stocchiero, esperto migrazioni di Concord.

Fondo Africa, 232 milioni dalla lotta alla povertà al contrasto alle migrazioni Cooperazione

Nel decreto di rifinanziamento dello strumento per la gestione delle migrazioni sono stati diluiti i controlli. Per il sottosegretario agli Esteri Di Stefano (M5s) il 100% delle iniziative supportate nel 2018 può essere considerato "aiuto allo sviluppo".

In Libia si violano i diritti umani con i fondi della cooperazione cooperazione

Dal Trust fund europeo al Fondo Africa, si usano i soldi dello sviluppo sostenibile per sostenere la guardia costiera libica e altre attività di controllo delle frontiere.

Libia, oltre la metà delle risorse del Trust Fund destinate a gestione delle frontiere e stabilizzazione

Gli aiuti calano perché arrivano meno migranti Cooperazione

I fondi per lo sviluppo dell'Unione Europea calano nel 2017 seguendo il trend degli aiuti "gonfiati", mentre aumentano i finanziamenti a aziende private e a programmi di sicurezza.

Aumenta il gap per arrivare all’obiettivo dello 0,7%

Come gli aiuti allo sviluppo favoriscono la riduzione dei flussi migratori Cooperazione

Mauro Lanati, ricercatore del Migration Policy Centre dell'European University Institute illustra lo studio che ha calcolato come gli aiuti allo sviluppo a sostegno di istruzione e salute dissuadano dalla decisione migratoria.

Bilancio UE: proposti più fondi per l’azione esterna

Nell’indifferenza generale si discute il budget Ue allo sviluppo Bilancio UE

Con oltre 89 miliardi di euro nel prossimo settennio la Ue si conferma il maggiore donatore mondiale, ma alcuni aspetti della proposta di budget potrebbero compromettere gli obiettivi di lotta alla povertà.

L’aiuto pubblico allo sviluppo in crescita nel 2017 Cooperazione

I dati preliminari del 2017 indicano che l’Italia è ormai molto vicina all’obiettivo intermedio dello 0,3 aps/rnl, ma la spesa per i rifugiati nel paese donatore occupa ancora una quota molto alta.

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella privacy policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.