VISUALIZZA
Articoli (2) Numeri (4) Rassegna stampa (2)

I musei per minore nei comuni italiani, regione per regione

La Gazzetta del Mezzogiorno
5 Luglio 2019

I comuni e gli investimenti in cultura

I beni culturali hanno un'importanza fondamentale per l'Italia, da un punto di vista storico, culturale e in parte anche economico. Molti di questi beni hanno infatti un ruolo centrale per lo sviluppo del settore turistico, che ha a sua volta un peso notevole per l'economia nazionale e locale.
Il Sole 24 Ore
4 Luglio 2019

Firenze è la città con la spesa maggiore per beni e attività culturali

I territori del centro Italia hanno complessivamente un maggior numero di beni culturali rispetto ad altre aree del paese. Un patrimonio che gli enti con ruoli amministrativi in Italia devono impegnarsi a tutelare e valorizzare.

Toscana, solo 3 comuni hanno spesa 0 per beni e attività culturali

Tra le città più popolose, Firenze ha la maggior spesa per beni e attività culturali

I comuni del centro Italia si distinguono per un’elevata presenza di beni culturali

Il contributo dei comuni alla tutela e alla valorizzazione di beni e attività culturali Bilanci dei comuni

In Italia sono 205.443 i beni culturali registrati nel 2017, estesi sul 93% dei comuni italiani. Anche se gli enti locali sono solo uno degli attori coinvolti, vediamo quanto spendono per la tutela e valorizzazione di beni e attività culturali.

Perché è importante che i musei siano accessibili per i bambini #conibambini

Musei e luoghi della cultura non sempre sono concepiti per la fruizione da parte dei minori. Alcuni dati per contestualizzare meglio il rapporto tra bambini e musei.

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella privacy policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.