VISUALIZZA
Articoli (180) Esercizi (30) Numeri (997) Parole (4) Rassegna stampa (215) Eventi (10)
Il Quotidiano del Sud
24 Novembre 2022

La violenza di genere nelle regioni del sud

Nel periodo pandemico, e in particolare durante le chiusure, si è registrato un picco delle violenze contro le donne in ambito familiare. Una crescita testimoniata dalle chiamate al 1522, dai contatti ai centri antiviolenza e dai dati dei pronto soccorso. Ne parla Il Quotidiano del Sud.

Case rifugio più diffuse in Lombardia, centri antiviolenza in Molise, Umbria e Abruzzo

Nella maggioranza dei casi i figli assistono alle violenze

Nel 94% delle province dopo la pandemia sono cresciute le chiamate da vittime al 1522

Nel 2021 in gran parte delle province è proseguito l’aumento delle chiamate al 1522

L’impatto delle violenze di genere e familiari sui minori #conibambini

Le violenze domestiche contro le donne sono cresciute durante la pandemia. Quando presenti, ne sono vittima anche i minori, costretti ad assistere e spesso a subirle direttamente. Un quadro drammatico, in cui è importante il ruolo di tutele legali e centri antiviolenza.

L’Abruzzo è 14esimo su 20 regioni per quota di bambini e ragazzi che fanno sport

Chieti e Pescara sono i capoluoghi con più palestre nelle scuole

L’importanza dello sport a scuola per i giovani abruzzesi Abruzzo Openpolis

In Abruzzo la pratica sportiva tra i minori è più diffusa rispetto al mezzogiorno, ma meno in confronto ad altre regioni. Approfondiamo l'offerta di strutture sportive nelle scuole della regione e in quali territori sono previsti i fondi Pnrr dedicati al loro potenziamento.
Il Messaggero
16 Novembre 2022

Le scuole e il dissesto idrogeologico

Il rischio idrogeologico riguarda anche le scuole, soprattutto in aree interne e montane. La cura del territorio è cruciale in tal senso. Ne parla Il Messaggero con un focus sull'Abruzzo, citando i nostri dati.