VISUALIZZA
Articoli (11) Esercizi (3) Numeri (20) Parole (2) Rassegna stampa (7)

La cooperazione italiana nel 2019 e le prospettive per il futuro Numeri alla mano

I dati sono un ottimo modo per analizzare fenomeni, raccontare storie e valutare pratiche politiche. Con Numeri alla mano facciamo proprio questo. Una rubrica settimanale di brevi notizie, con link per approfondire. Il giovedì alle 7 in onda anche su Radio Radicale. Leggi Cooperazione Italia, tra declino e un futuro sempre più incerto 0,22% il […]
Esercizio #28

Cooperazione Italia, tra declino e un futuro sempre più incerto

Con i dati sul 2019 si chiude un ciclo per la cooperazione italiana. Da un lato si certifica come irraggiungibile l'obiettivo che ci eravamo posti per il 2020 e dall’altro l’arrivo del coronavirus muta radicalmente lo scenario.

Decreto sicurezza, appello ai presidenti di camera e senato per una discussione vera Il nuovo decreto immigrazione

L'atto approvato nell'ultimo Cdm conferma la tendenza dei governi a legiferare attraverso la decretazione d'urgenza. Una pratica non nuova ma scorretta. Per questo chiediamo un impegno affinché sia garantito lo spazio per discutere approfonditamente di un tema così importante.
La Repubblica
30 Settembre 2020

Serve più trasparenza sulla gestione dei centri per rifugiati e richiedenti asilo

Un'interrogazione presentata da Giuseppe Brescia (M5s), presidente della commissione affari costituzionali della camera, chiede al ministero dell'interno più trasparenza sulla gestione dell'accoglienza.
La Notizia
24 Settembre 2020

Il potere di nomina del Viminale

I prefetti sono funzionari che hanno raggiunto il grado più alto tra i dipendenti del ministero dell’interno. Che svolgano il proprio mandato in una prefettura o ai vertici del ministero ricoprono ruoli fondamentali. Per questo il potere di nomina del ministro dell’interno è di grande importanza.

Il movimento dei prefetti e le nomine di Luciana Lamorgese Prefetti

Tra i compiti del ministro dell'interno c'è quello di nominare i capi dei dipartimenti del Viminale, i vertici degli uffici territoriali del governo e i membri del proprio ufficio di diretta collaborazione.

L’Italia e i fondi destinati all’aiuto pubblico allo sviluppo Cooperazione

In Italia i fondi destinati all'aiuto pubblico allo sviluppo sono cresciuti fino al 2017 per poi iniziare a ridursi. Per questo oggi è più importante che mai concentrarsi sulla qualità e la coerenza delle risorse a disposizione.

Richieste Foia ai ministeri, ancora troppe lacune Diritto di accesso

Interno e istruzione devono ancora pubblicare il registro degli accessi. Diamo uno sguardo più approfondito alle richieste al ministero degli esteri: giurisprudenza e casi importanti.
Vita
13 Maggio 2020

Il diritto di conoscere come viene gestito il sistema di accoglienza italiano

L’accesso ai dati amministrativi sui centri di accoglienza presenti in Italia è stato fino a oggi sostanzialmente precluso alla società civile. Un’importante sentenza del Tar ha però ribadito il diritto di conoscere i dati sui centri di accoglienza, detenuti dal ministero dell’interno.

L’accesso ai dati amministrativi sui centri di accoglienza è un diritto Migranti

Di fronte alle ripetute richieste di accesso agli atti sui centri di accoglienza per migranti in Italia il ministero dell'interno ha sempre opposto un rifiuto. Una sentenza del Tar conferma però le nostre ragioni chiedendo al Viminale di fornirci dati che hanno un chiaro interesse pubblico.

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella privacy policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.