VISUALIZZA
Articoli (13) Esercizi (4) Numeri (13) Rassegna stampa (5)

I capi di gabinetto e le loro carriere successive Mappe del potere

Quello di capo di gabinetto di un ministro è un incarico di grande importanza, assegnato in via fiduciaria dal ministro stesso. Anche per questa ragione, dopo aver ricoperto questo ruolo seguono spesso carriere di grande prestigio.

Le nomine del governo Draghi Mappe del potere

Le nomine di dirigenti ministeriali, di agenzie o aziende partecipate effettuate dal consiglio dei ministri nei primi 6 mesi del governo di unità nazionale

Gli ambasciatori italiani in Afghanistan e il loro percorso diplomatico Mappe del potere

Nel corso degli ultimi 20 anni si sono succeduti in Afghanistan 6 diversi ambasciatori italiani. Per molti di loro è stato il primo incarico di questo tipo, seguito poi da altre posizioni di prestigio.

Continuità e volti nuovi ai vertici dei ministeri Mappe del potere

Lo spoils system prevede che al cambio di governo possano essere cambiati alcuni dei vertici amministrativi dei ministeri. Osservare in che misura e in quali ministeri si sono verificati cambiamenti di questo tipo è utile per approfondire il rapporto tra politica e burocrazia.

Elisabetta Belloni, una diplomatica al vertice dell’intelligence Mappe del potere

Prima donna a ricoprire l'incarico di segretario generale della Farnesina e di direttore generale del dipartimento delle informazioni per la sicurezza, Elisabetta Belloni è una figura centrale nell'apparato dello stato.

La cooperazione italiana prima della sfida della pandemia Numeri alla mano

I dati sono un ottimo modo per analizzare fenomeni, raccontare storie e valutare pratiche politiche. Con Numeri alla mano facciamo proprio questo. Una rubrica settimanale di brevi notizie, con link per approfondire. Il giovedì alle 7 in onda anche su Radio Radicale. Leggi Cooperazione Italia, il rilancio necessario di fronte alla pandemia. 0,22% il rapporto tra aiuto pubblico […]

La cooperazione e i lavori parlamentari per la legge di bilancio 2021 Aiuto pubblico allo sviluppo

La pandemia da Covid-19 ha avuto effetti drammatici in tutto il pianeta e in particolare nei paesi più fragili. Per questo il mondo delle Ong ha chiesto nel corso della discussione del disegno di legge di bilancio alla camera, un aumento delle risorse destinate a questo settore.

Opportunità e limiti del Foia. Intervista a Giulia Crescini Diritto di accesso

Il diritto di accesso civico generalizzato a dati e documenti della pubblica amministrazione è stato un enorme passo avanti. Nell'utilizzo quotidiano dello strumento, tuttavia, non mancano limiti all'utilizzo e interpretazioni restrittive.

La cooperazione italiana nel 2019 e le prospettive per il futuro Numeri alla mano

I dati sono un ottimo modo per analizzare fenomeni, raccontare storie e valutare pratiche politiche. Con Numeri alla mano facciamo proprio questo. Una rubrica settimanale di brevi notizie, con link per approfondire. Il giovedì alle 7 in onda anche su Radio Radicale. Leggi Cooperazione Italia, tra declino e un futuro sempre più incerto 0,22% il […]

L’Italia e i fondi destinati all’aiuto pubblico allo sviluppo Cooperazione

In Italia i fondi destinati all'aiuto pubblico allo sviluppo sono cresciuti fino al 2017 per poi iniziare a ridursi. Per questo oggi è più importante che mai concentrarsi sulla qualità e la coerenza delle risorse a disposizione.

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella privacy policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.