VISUALIZZA
Articoli (11) Esercizi (2) Numeri (12) Parole (1) Rassegna stampa (8)

La ministra Lamorgese e la nomina dei prefetti a due anni dall’entrata in carica Mappe del potere

Sono molte le nomine che competono al ministro dell'interno. Tra queste la scelta dei prefetti che andranno a dirigere gli uffici territoriali del governo.

Le donne nelle prefetture italiane tra 2016 e 2021

I prefetti nominati da Lamorgese al vertice dei dipartimenti del Viminale

Chi ha nominato i vertici degli uffici territoriali del governo

I capi di gabinetto degli ultimi ministri dell’interno

I capi di gabinetto e le loro carriere successive Mappe del potere

Quello di capo di gabinetto di un ministro è un incarico di grande importanza, assegnato in via fiduciaria dal ministro stesso. Anche per questa ragione, dopo aver ricoperto questo ruolo seguono spesso carriere di grande prestigio.

Le esperienze politiche dei componenti del governo Draghi Mappe del potere

Nel governo Draghi sono diversi i ministri e i sottosegretari considerati tecnici e per molti di loro si tratta del primo incarico propriamente politico. Ma anche tra gli esponenti dei partiti possono essere molto diversi i percorsi politici seguiti prima di arrivare al governo.

Continuità e volti nuovi ai vertici dei ministeri Mappe del potere

Lo spoils system prevede che al cambio di governo possano essere cambiati alcuni dei vertici amministrativi dei ministeri. Osservare in che misura e in quali ministeri si sono verificati cambiamenti di questo tipo è utile per approfondire il rapporto tra politica e burocrazia.

Quanti sono i richiedenti asilo nelle province e nei comuni d’Italia Migranti

Nel 2019 i richiedenti asilo accolti in Italia erano lo 0,20% della popolazione residente nei territori che li ospitava. L'analisi delle presenze a livello territoriale restituisce un quadro tutt'altro che emergenziale.
Esercizio #33 | Martedì 16 Marzo 2021

Centri d'Italia, una mappa dell'accoglienza

Per la prima volta rendiamo disponibile una mappatura completa dei centri di accoglienza tra 2018 e 2019. Un punto di partenza essenziale per lo studio di un sistema che dovrebbe avere come obiettivo l'integrazione.

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella privacy policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.