VISUALIZZA
Articoli (16) Esercizi (1) Numeri (14) Rassegna stampa (14)

Gli importi messi a bando per i vaccini Numeri alla mano

I dati sono un ottimo modo per analizzare fenomeni, raccontare storie e valutare pratiche politiche. Con Numeri alla mano facciamo proprio questo. Una rubrica settimanale di brevi notizie, con link per approfondire. Il giovedì alle 7 in onda anche su Radio Radicale. Leggi ‘“Per i vaccini contro il Covid è stato messo a bando un miliardo […]

Per i vaccini contro il Covid è stato messo a bando un miliardo di euro Emergenza coronavirus

Per la prima volta in Italia pubblichiamo gli importi banditi dallo stato per l'acquisto dei quattro tipi di vaccino attualmente autorizzati. Ma occorre più trasparenza sui contratti stipulati con le cordate farmaceutiche.

I 15 lotti più importanti sulle vaccinazioni da Covid-19

In Italia banditi 864 milioni di euro per l’acquisto delle 4 dosi di vaccino

Per mascherine e dpi in Italia messi a bando 8,6 miliardi di euro

Bandi Covid, una gestione in corso di transizione Emergenza Coronavirus

Nelle ultime settimane alcuni dei ruoli più importanti nella gestione della pandemia sono cambiati. In attesa di poter monitorare i riflessi sui bandi Covid con i prossimi aggiornamenti, vediamo qual è la situazione attuale.

Il 60% degli importi per bandi Covid è per mascherine e dispositivi di protezione

Più della metà degli importi per bandi nell’emergenza Covid sono stati indetti dal commissario straordinario

Per l’emergenza Covid nel 2020 sono stati messi a bando 13 miliardi di euro Emergenza coronavirus

Dall'inizio dell'emergenza pandemica le amministrazioni pubbliche hanno indetto più di 11mila lotti per l'approvvigionamento di forniture e servizi, per la maggior parte assegnati attraverso procedure semplificate.

Bandi Covid, una pubblicazione tardiva e insufficiente Gestione dell'emergenza

Dall'inizio dell'emergenza chiediamo siano resi pubblici tutti i dati sui contratti stipulati. Un nuovo sito del commissario straordinario pubblica alcune delle informazioni richieste, ma con numerosi limiti, a partire dal fatto che i dati non sono in formato aperto, né scaricabili.

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella privacy policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.