VISUALIZZA
Articoli (80) Esercizi (10) Rassegna stampa (176) Eventi (7)

L’importanza di un’integrazione positiva per i minori stranieri in aumento #conibambini

Nel nostro paese i residenti 0-17 stranieri sono aumentati negli ultimi anni, in particolare nei territori del sud. Questo richiama l'importanza di politiche di inclusione che garantiscano a tutti i bambini e ragazzi le stesse opportunità, a prescindere dalla loro cittadinanza.
Ansa
29 Luglio 2020

Il rientro degli studenti a settembre e lo stato dell’edilizia scolastica

Valutare attraverso i dati le caratteristiche degli edifici scolastici, comune per comune, è un passaggio fondamentale per verificare lo stato dell'edilizia scolastica prima della riapertura di settembre.
Huffington Post
29 Luglio 2020

Edilizia scolastica tra strutture vecchie ed edifici costruiti per altri scopi

A settembre gli studenti torneranno nelle scuole, per questo il governo ha preparato delle linee guida che fissano prescrizioni e modalità di comportamento. Ma le scelte operative dovranno essere poi adattate alla condizione dei singoli edifici soclastici.
Radio Capital
29 Luglio 2020

Gli edifici scolastici in italia e il problema del rientro a settembre

La necessità di mantenere un distanziamento fisico tra gli alunni è alla base dell’impianto delle linee guida messe a punto dal ministro dell'istruzione. La fattibilità degli interventi dipenderà però da una serie di fattori tra cui lo stato e la condizione degli edifici scolastici.
La Sicilia
28 Luglio 2020

Il problema dei giovani che non studiano e non lavorano

Sicilia, Calabria, Puglia, Sardegna e Campania sono le cinque regioni con le quote più alte sia di abbandoni scolastici che di giovani neet.

Lo stato dell’edilizia scolastica in vista del rientro a settembre #conibambini

In queste settimane estive dovranno essere riconfigurati gli spazi nelle scuole, e gli interventi dipenderanno anche dalla situazione dell'edilizia scolastica. Alcuni dati per valutare le caratteristiche degli edifici, comune per comune.
La Gazzetta del Mezzogiorno
27 Luglio 2020

I neet e l’abbandono scolastico in Italia

L’Italia è uno dei paesi Ue più colpiti da due fenomeni rappresentativi della povertà educativa. Si tratta dell’abbandono scolastico e dell’incidenza di neet.

La mobilità sociale passa da un’istruzione di qualità per tutti #conibambini

Nei comuni con più famiglie in disagio il livello medio nei test invalsi è più basso. Un problema di mobilità sociale, perché significa che il percorso scolastico dei figli è ancora molto legato alla famiglia d'origine. Con effetti negativi anche sui divari territoriali.
TGR Lazio
20 Luglio 2020

L’Italia di fronte alla sfida digitale

In Italia vivono 9,6 milioni di minori. Come conseguenza della quarantena, in questi mesi sono rimasti a casa oltre 8 milioni e mezzo di bambini e ragazzi che prima frequentavano i diversi gradi d’istruzione, dall’asilo nido alle scuole superiori.
Il Fatto Quotidiano
20 Luglio 2020

La digitalizzazione e le difficoltà delle famiglie con figli

Circa 850mila giovani in età scolastica non hanno un computer a casa. Ma anche tra gli altri molti non hanno un suo dispositivo personale, e devono condividerlo con la famiglia

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella privacy policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.